18 aprile 2017

Come tagliare gli acciai altoresistenziali Hardox e Strenx


Guida pratica di SSAB

Le lamiere di acciaio altoresistenziale Hardox® Wear Plate e StrenxTM Performance Steel possono essere tagliate con le tecniche più diffuse:

  • ossitaglio
  • plasma
  • laser
  • cesoiatura
  • punzonatura
  • waterjet

 

Il documento in lingua inglese fornisce molte raccomandazioni su quali tecniche è possibile utilizzare e sugli accorgimenti da adottare. Ad esempio, cesoiatura e punzonatura sono adatte solo alle lamiere Hardox 400 e 450.

Il taglio termico degli acciai altoresistenziali genera rischi di criccatura lungo i bordi anche a distanza di settimane. Per questo motivo è indispensabile lavorare le lamiere di Hardox e Strenx facendo attenzione a:

  • preriscaldamento
  • postriscaldamento
  • velocità di taglio
  • raffreddamento
  • punti di stress
  • angoli

La guida realizzata da SSAB fornisce tutti i consigli necessari relativi alla specifica tipologia di acciaio, allo spessore, e alla tecnica di taglio utilizzata.


Articoli correlati