30 maggio 2018

Quanto tempo sprechi per l'attrezzaggio?


Un breve sondaggio nel gruppo Facebook Lamiera e Lamieristi conferma un problema molto sentito dagli operatori: i tempi di attrezzaggio sono molto elevati. In alcuni casi, sono simili al tempo richiesto per piegare.

“1 minuto come 5”
“circa 10 minuti”
“tempi di attrezzaggio dai 10 ai 15 min con programmazione. La dove c’è da mettere più postazioni per finire il pezzo il tempo di attrezzaggio sale (questo per la macchina da 2 metri). Per quella da 6 metri attrezzaggio e programma dai 30 ai 45 min”
“Un attrezzaggio (selezione e montaggio degli utensili in posizione) in media 5 o 6 minuti, piazzamento 2 o 3 minuti”

Tutto questo lavoro è un’attività non produttiva, perché non aggiunge valore al pezzo. È fatica sprecata, che riduce i margini di guadagno e aumenta le tempistiche di lavorazione. Il problema diventa ancora più grave quando si lavora per lotti molto piccoli, dove i riattrezzaggi sono molto frequenti:

“30 volte al giorno”
“13 al giorno”
“dei giorni puoi cambiare lavoro anche ogni 10 minuti per lotti minimi”
“Senza bloccaggi pneumatici farei otto ore di solo attrezzaggio”
“Dalle 3 alle 10 volte al giorno”
“Si può arrivare anche a 15 [cambi]”

 

Ridurre i tempi di attrezzaggio è quindi indispensabile. Per questo motivo Gasparini ha sviluppato alcuni tipi di bloccaggi che facilitano moltissimo il lavoro dell’operatore. I più diffusi sono i bloccaggi pneumatici Gasparini, sia nella classica variante con tubo che nella nuova versione brevettata AirSlide, senza tubo dell’aria. Quest’ultima soluzione rende il riattrezzaggio ancora più veloce.

 

Recentemente Gasparini ha introdotto anche i bloccaggi rapidi a leva Toolever, che uniscono la velocità dei bloccaggi pneumatici con la praticità dei bloccaggi manuali. Hanno il grande vantaggio di poter essere utilizzati anche su macchine esistenti, senza nessun tipo di lavorazione o retrofit. Eccoli in azione:

spreco tempo denaro pressa piegatrice

Come per ogni investimento, è fondamentale conoscere il ritorno economico. Abbiamo realizzato un piccolo tool di calcolo online che permette di valutare l’impatto dei tempi di attrezzaggio e conoscere quanto denaro stiamo perdendo. Con questi dati, possiamo capire quanto è il vantaggio effettivo dato dalla sostituzione dei bloccaggi manuali con altri più veloci e pratici.

Ad esempio, supponiamo che un operatore debba cambiare attrezzaggio 10 volte al giorno. Consideriamo 10 minuti per i bloccaggi manuali, e 5 minuti per i bloccaggi pneumatici o a leva. Passiamo quindi da 600 secondi a 300, 10 volte. Il risparmio annuo è di più di 5.100 €.

Calcola il risparmio per l’attrezzaggio


Articoli correlati

Questo sito utilizza esclusivamente cookies "tecnici" per offrirti il miglior servizio e rendere più semplice la tua navigazione.