03 luglio 2018

Pressa piegatrice 115 ton/3 m per un terzista vicentino


coma lavorazione lamiera contoterzista

COMA srl è un’azienda di Rosà (VI) con quasi 60 anni di storia. Nata nel 1959, negli ultimi decenni si è evoluta dotandosi di macchinari avanzati. Grazie anche ad un ufficio tecnico esperto, COMA si è distinta nel settore della lavorazione della lamiera conto terzi sia in acciaio da costruzione, che in acciaio inossidabile e in alluminio.

L’azienda ha acquistato negli anni quattro presse piegatrici e una cesoia a ghigliottina Gasparini. Al parco macchine si è recentemente aggiunta una pressa piegatrice X-Press Next da 115 tonnellate per una lunghezza di piega di 3000 mm. Questa macchina è dotata di un parco di accessori molto esteso, in grado di garantire un’elevata efficienza di produzione e un bassissimo tasso di pezzi errati.

 

Dal punto di vista della compensazione delle deflessioni strutturali, la pressa piegatrice X-Press Next monta il sistema Reflex elettronico per compensare la deformazione delle spalle, garantendo un angolo costante anche al variare della lunghezza, dello spessore o della resistenza del materiale. La bombatura adattiva Gasparini invece consente di eliminare l’effetto canoa e di ottenere lo stesso angolo sia agli estremi che al centro del profilo.

pressa piegatrice 3100 mm 100 tonnellate
pedaliera wireless senza fili piegatrice

Questa pressa piegatrice garantisce una elevata efficienza produttiva, grazie ai bloccaggi pneumatici superiori ed inferiori. La pedaliera wireless può essere agganciata ad un pattino scorrevole e spostata semplicemente spingendola con la mano o con un piede.

Il registro posteriore a 5 assi X-R-Z1-Z2-X6, controllato dal CNC Delem DA-66T CNC, permette di realizzare pezzi con bordi sfalsati fino a 150 mm. Questo controllo numerico può essere collegato in rete e permettere varie attività di diagnostica e configurazione da remoto. Inoltre è possibile caricare file e programmi direttamente dall’ufficio tecnico, con un grande risparmio di tempo.

 

La macchina è dotata anche di interfaccia elettrica per essere utilizzata sia manualmente dall’operatore, sia per essere inserita in una cella di piegatura automatizzata. La dotazione di questa macchina, implementando un sistema di scambio dati tra macchina e piattaforma informativa di fabbrica, permette di accedere agli incentivi del piano Industria 4.0.

registro posteriore pressa sfalsamento xrel

Articoli correlati

Questo sito utilizza esclusivamente cookies "tecnici" per offrirti il miglior servizio e rendere più semplice la tua navigazione.