07 ottobre 2021

Cesoia a ghigliottina per spessori sottili


Tubiflex è un’azienda piemontese, leader nel settore dei tubi flessibili in metallo. Da oltre 70 anni progetta e realizza tubi, manichette e compensatori. I suoi prodotti sono usati in molteplici settori ad elevata tecnologia, come quello dell’energia, ferroviario, navale, e aerospaziale.

Image credit: tubiflex.com

 


Per Tubiflex abbiamo realizzato una cesoia a ghigliottina X-Cut 2004. L’esigenza principale è quella di tagliare acciaio inossidabile di basso spessore, partendo da 1,2 mm e scendendo fino a 0,5 e 0,3 mm. La difficoltà con questo materiale è assicurare uno scarico funzionale in caso di pezzi di piccole dimensioni. Per questo motivo abbiamo realizzato un sostegno posteriore di tipo “Tilt to back” con abbassamento e scarico posteriore. Il sostegno è stato personalizzato implementando uno speciale ciclo di scarico e variando l’inclinazione. Inoltre la superficie del sostegno è stata rivestita in acciaio inossidabile per facilitare lo scivolamento.

sostegno posteriore cesoia lamiera sottile

Come tutte le cesoie Gasparini, anche questa è dotata delle guide Blade Pads, un sistema di supporto della traversa che mantiene la lama perfettamente rettilinea anche in caso di sforzi intensi. Queste guide vengono anche utilizzate per la regolazione dell’interspazio. La lama superiore è a 2 fili di taglio, mentre quella inferiore è a 4 fili di taglio. Entrambe sono realizzate in acciaio speciale K340, prodotto tramite rifusione sotto scoria (ESR) per garantire ottime caratteristiche del materiale.

Per Tubiflex abbiamo aggiunto anche la squadra laterale sul lato sinistro con lunghezza maggiorata, insieme ad un’altra squadra sul lato destro e un supporto maggiorato aggiuntivo. Le due squadre laterali sono dotate di riferimento anteriore micrometrico digitale per consentire una misurazione efficace anche delle lamiere più sottili, dove è difficile un corretto posizionamento con il registro posteriore.

cesoia ghigliottina idraulica speciale acciaio inossidabile
riferimento digitale frontale cesoia ghigliottina

Il banco è dotato di sferette di trascinamento in acciaio, ed è illuminato da luce LED studiata per massimizzare la visibilità. Sul lato frontale della cesoia troviamo anche un pulsante per il controllo remoto del ciclo di taglio in aggiunta alla pedaliera.

Vero cuore tecnologico di questa cesoia a ghigliottina è il CNC Gasparini con display 12″ touch con master EtherCAT. Il CNC, interamente sviluppato dal nostro reparto software, è dotato di database materiali e sistema di controllo della lunghezza e dell’angolo di taglio. A bordo è stato installato il Pacchetto Industria 4.0, che permette di scambiare i dati dei lotti e dei cicli di lavorazione con il sistema informativo aziendale.

cnc gasparini cesoia industria 4.0 automazione

Articoli correlati

Questo sito utilizza esclusivamente cookies "tecnici" per offrirti il miglior servizio e rendere più semplice la tua navigazione.