04 luglio 2018

Piegatrice da 420 tonnellate per un'azienda mineraria


pressa piegatrice settore minerario movimento terra

Exxaro è una grande delle più grandi ed importanti aziende sudafricane, attiva nel settore minerario in Africa, Europa ed USA. Si occupa dell’estrazione di carbone e vari minerali, ma ha anche attività nel comparto delle energie rinnovabili. Exxaro traccia le sue origini nel lontano 1928. Nel 2017 ha avuto un fatturato di 670 milioni di euro, in crescita del 10%, con un margine operativo netto di 181 milioni di euro.

 

[image credit Exxaro Ltd]

Tramite il nostro partner Talmac, Exxaro si è affidata a Gasparini per una pressa piegatrice da 420 tonnellate, per una lunghezza di piega di 4 metri. La macchina è dotata di un CNC Delem DA-66T con UPS, per garantire un salvataggio sicuro dei dati anche in caso di blackout. Il collegamento Telelink invece permette la diagnostica e la configurazione da remoto della piegatrice.

 

Con un tonnellaggio ed una lunghezza così importanti, è fondamentale misurare e compensare le deflessioni della struttura. Di questo si occupano il sistema Reflex, che compensa la deformazione delle spalle. L’effetto “canoa” nei profili lunghi è contrastato dalla bombatura adattiva Gasparini in tempo reale.

pressa piegatrice lamiera alto spessore
presse piegatrici multiasse bracci sostegno

Il banco è dotato di bloccaggi idraulici per matrici tipo Europeo/Promecam. La traversa monta invece bloccaggi idraulici per punzoni Gasparini, adatti anche agli alti tonnellaggi. Sono stati forniti anche degli intermedi adattatori, per montare anche punzoni Promecam.

 

Nella parte frontale sono stati installati due supporti scorrevoli Plus, con altezza regolabile tramite volantino. Il cliente ha scelto anche una doppia pedaliera per una maggiore praticità d’uso. Questa pressa piegatrice è ideale per il settore minerario, per l’industria estrattiva, e per realizzare macchinari per movimento terra.

Il pacchetto ECO garantisce un aumento delle prestazioni e una riduzione dei consumi, grazie al pilotaggio tramite inverter del motore principale. Il registro posteriore a due assi X-R è dotato di 3 riferimenti, che possono essere riposizionati manualmente con facilità grazie alla funzione F, come si vede nel video.

pressa piegatrice bloccaggi idraulici registro posteriore

Articoli correlati

Questo sito utilizza esclusivamente cookies "tecnici" per offrirti il miglior servizio e rendere più semplice la tua navigazione.