04 giugno 2019

Piegatrice 4.0 per scatolati in acciaio inossidabile


 

Admeta è un’azienda di Traversetolo (PR) che ha fatto della lavorazione dell’acciaio inossidabile e della lamiera in generale la propria missione. E come tutte le missioni, è fondamentale dotarsi dei mezzi e del personale adatti. Per questo Admeta fa affidamento su uno staff esperto ed utilizza macchine all’avanguardia.

pressa piegatrice industria 4.0 iperammortamento

Per realizzare comodamente scatolati di grandi dimensioni, Admeta ha personalizzato questa pressa piegatrice X-Press Next da 165 ton su 3 metri con una luce banco-traversa da 700 mm e intermedi da 400 mm. In questo modo è possibile piegare anche vasche e contenitori fino a circa 500 mm di profondità. Lavorando nel mondo della subfornitura, il personale di Admeta si trova ad affrontare quotidianamente una grande varietà di pezzi. Per mantenere un’elevata efficienza produttiva e garantire la profittabilità nelle operazioni, è stato scelto un registro posteriore a 4 assi controllati da CNC (X-R-Z1-Z2) con due riferimenti manuali aggiuntivi.

Anche i bloccaggi pneumatici AirSlide contribuiscono a ridurre i tempi di attrezzaggio, poiché grazie all’assenza dei tubi dell’aria possono essere spostati in qualsiasi posizione in pochissimo tempo e con la massima flessibilità. Per azionare i bloccaggi in modo pratico e veloce troviamo l’esclusivo telecomando Syner-G, che porta le principali funzioni della macchina sempre a portata di mano. La bombatura adattiva Gasparini consente di ottenere un angolo di piega costante su tutta la lunghezza del profilo, poiché misura la reale deformazione della traversa senza affidarsi al caso.

piegare scatolati acciaio inossidabile intermedi promecam
pressa piegatrice registro posteriore bloccaggi bombatura

Il CNC Delem DA-66T mette a disposizione lo strumento di assistenza remota Tele-Link, per aiutare il cliente nelle fasi di configurazione, programmazione e diagnostica. Per un cliente come Admeta, è importante conoscere nel dettaglio i tempi delle varie lavorazioni, il tasso di errori e il flusso dei pezzi. Per questo motivo abbiamo dotato la macchina dell’innovativo Pacchetto Industria 4.0, un sistema per la gestione e trasmissione di dati produttivi che la rende compatibile con gli incentivi fiscali dell’iperammortamento. La pressa piegatrice è stata equipaggiata con una rete di sensori che consente la rilevazione e la correzione delle derive di processo. In collaborazione con la nostra squadra interna di sviluppo software, andremo a definire nel dettaglio le funzionalità che Admeta necessita. Per aumentare ancora di più la produttività, abbiamo fornito il software offline Delem Profile Lite TL 2D, che consente di generare programmi di piega e attrezzaggi in ufficio tecnico e caricarli nel CNC tramite la rete aziendale.


Articoli correlati

Questo sito utilizza esclusivamente cookies "tecnici" per offrirti il miglior servizio e rendere più semplice la tua navigazione.