17 dicembre 2018

Quarta pressa piegatrice full optional per Sidemur


centro servizi lamiera sidemur

Sidemur, un importante centro servizi di Murcia (Spagna), ha acquistato in passato molte macchine Gasparini. Una piegatrice X-Press 50 t/2000 mm, una 250 t/4000 mm, una 250 t/6000, una cesoia per acciaio 10 mm su 4000 mm, e un taglio plasma con banco da 3000×8000 mm. La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di incontrare Miguel Ángel Montoya, uno dei 4 fratelli soci di Sidemur e responsabile di produzione.

Sidemur nasce nel 1989 come distributore di materiale ferroso, aggiungendo l’attività di taglio e piegatura nel 1992. Nel 1998 si è affiancato il taglio plasma e aumentata la capacità del reparto piegatura. Il ventaglio di servizi si è arricchito poi con la punzonatura nel 2004 e con il taglio laser e taglio da coil nel 2010. Di recente, Sidemur ha ampliato il reparto di taglio laser, cesoiatura e piegatura con nuove macchine, alle quali si aggiungerà presto un taglio laser tubo.

linea taglio coil lamiera sidemur
magazzino automatico lamiere sidemur

Il magazzino automatizzato permette una gestione più rapida e precisa dell’inventario delle materie prime. “I clienti scelgono Sidemur per la varietà dei servizi che forniamo e per qualità dei prodotti finiti”, ci racconta Miguel. “La qualità delle macchine Gasparini ci permette di garantire questi standard, con la sicurezza di un’alta affidabilità”.

Per l’azienda di Murcia, gli investimenti sono stati la chiave per la crescita anche in questi anni difficili. Come spesso succede, la chiave per superare la crisi sono stati gli investimenti e il cambiamento. La maggior parte del portafoglio clienti è stata spostata dall’edilizia verso l’industria, settore tradizionalmente più stabile. “Nel bel mezzo della crisi abbiamo riconvertito la nostra attività: abbiamo scommesso sull’aumento del ventaglio di offerte con gli investimenti più importanti che Sidemur abbia mai fatto nella propria esistenza”, continua Miguel. “Avevamo compreso che era l’unico modo per sopravvivere, e in realtà ci ha portato dei buoni risultati”.

Non solo vendita quindi, ma anche trasformazione e produzione con una varietà sempre crescente di lavorazioni e prodotti. Fornire un pacchetto completo al cliente e garantire tempi rapidi di consegna è fondamentale per instaurare un rapporto di partnership. Sidemur mette a frutto l’esperienza dei propri dipendenti con macchine che li aiutino a lavorare bene e che permettano buoni risultati anche a chi non è un piegatore esperto.

 

Anche in Spagna, purtroppo, la scarsità di manodopera qualificata è un tema molto sentito. “Con l’investimento nella quarta piegatrice abbiamo bisogno di un’altra squadra di piegatori, però è molto difficile trovare personale tecnico: non c’è né formazione né predisposizione”. Emerge quindi la necessità di una macchina che aiuti gli operatori meno preparati ad essere comunque produttivi in poco tempo.

pressa piegatrice scatolati sidemur
pressa piegatrice per lamiera bobina

Per questo motivo la nuova pressa piegatrice di Sidemur ha una dotazione di accessori molto importante. È una 165 ton/3 metri con incavo da 500 mm, corsa 400 mm e luce banco-traversa da 600 mm. Il registro posteriore a 5 assi (X-R-Z1-Z2-X6) è controllato dal CNC Delem DA-69T. La macchina è dotata dell’esclusiva bombatura adattiva Gasparini che, in sinergia con il controllo dell’angolo in tempo reale GPS4 garantisce la compensazione del ritorno elastico e un angolo costante su tutta la lunghezza del profilo.

Per sopportare le calde estati spagnole, è stato aggiunto il sistema di raffreddamento per l’armadio elettrico. È stato aggiunto anche il sistema di risparmio energetico ECO a inverter, per maggiore velocità e consumi ridotti. L’assistenza remota Tele-Link permette al nostro service di aiutare gli operatori nella configurazione, e di accedere ai parametri di funzionamento per diagnostica remota. Con il software offline Delem Profile-T 3D è possibile creare programmi ed attrezzaggi in ufficio tecnico, e di caricarli nel CNC via rete.

pressa piegatrice per lamiera taglio laser
piegatrice lamiera per taglio plasma

Per Sidemur è inoltre fondamentale un controllo preciso di tutti i costi, compresi quelli meno evidenti. A questo scopo 5 anni fa hanno implementato un gestionale di produzione molto potente. “Teniamo molto sotto controllo il costo di tutti i pezzi realizzati, in qualunque fase e per tutte le macchine. Possiamo generare i report quotidianamente: quello che è stato prodotto, quello che è stato fatturato, quanto è costato. Le cose non si possono prezzare ad occhio e croce”, ci spiega Miguel. Investire in una pressa piegatrice che aiutasse a ridurre le inefficienze è fondamentale, per difendere i margini dell’azienda e fornire un prodotto di qualità e in tempi brevi.

La macchina è stata quindi dotata di bloccaggio pneumatico superiore Gasparini AirSlide, che permette di cambiare gli utensili con la massima rapidità. Gli intermedi da 200 mm consentono di piegare anche scatolati profondi. Grazie alla Drive Bar l’operatore attrezza la macchina senza rischio di errori. Con il tracciatore LaserLine anche i pezzi di forma irregolare possono essere posizionati correttamente. La pedaliera wireless garantisce la massima ergonomia e praticità anche con spostamenti frequenti.

riferimento posteriore lamiera pressa piegatrice

La pressa piegatrice è stata acquistata ed installata con la collaborazione della squadra di Blecken, il nostro partner tecnico e commerciale per la penisola iberica.

 

Foto 1, 2, 3, 4: Sidemur


Articoli correlati

Questo sito utilizza esclusivamente cookies "tecnici" per offrirti il miglior servizio e rendere più semplice la tua navigazione.